fbpx Skip to main content

La ATEX (dal francese ATmosphères EXplosibles, ossia “atmosfere esplosive”) è una direttiva che fa riferimento, a sua volta, a due Direttive dell’Unione Europea che regolano un aspetto molto importante: la gestione di tutti quei luoghi di lavoro a rischio di esplosioni. Luoghi dove, ad esempio, i processi produttivi coinvolgono liquidi, gas o polveri infiammabili o combustibili.

La certificazione ATEX, quindi, è semplicemente fondamentale in numerose fabbriche e aziende, per una serie di motivi oltre alla conformità con le leggi dell’Unione Europea. Locali conformi all’ATEX, infatti, corrono rischi di esplosioni molto più bassi e quindi contribuiscono a salvaguardare l’incolumità di vite umane e la protezione di interi edifici. Sono ancora abbastanza comuni, purtroppo, le notizie di aziende distrutte a causa di esplosioni.

Ecco che una sonda di rilevazione certificata ATEX diventa uno strumento fondamentale: noi di Beinat, forti della nostra esperienza pluriennale nel campo, abbiamo sviluppato SG895, una sonda di rilevazione gas certificata ATEX con grado di protezione Antideflagrante IP66, grazie agli innovativi sensori a tecnologia Catalitica per controllare la presenza nell’aria di gas esplosivi e tossici.
La sonda ha dentro di sé tantissima tecnologia: è gestita da un microprocessore che, oltre a trasmettere l’allarme alla centrale a cui è collegato, effettua un’autodiagnosi del sistema e quindi una taratura automatica, che permette alla SG895 di adattarsi anche agli ambienti più difficili, evitando inutili (e pericolosi) falsi allarmi.

Consigliamo di collaudare SG895 con il nostro strumento TS1008: in questo modo la sua affidabilità diventa massima, e può salvare (davvero) tante vite. Clicca qui per conoscere tutti i dettagli di SG895.